Il direttore del NEJM, Jeffrey Drazen, sostiene che non si debba più parlare di conflitti di interesse nello sviluppo dei nuovi farmaci ma di confluenza di interessi tra le varie parti. Condivide questo approccio?

Lascia un commento